Trasporto, smaltimento, recupero, valorizzazione e acquisto rifiuti sono gli argomenti del Portale

Una netta distinzione tra stoccaggio e deposito temporaneo dei rifiuti speciali pericolosi e non.

Secondo quanto descritto dall’art.  183, lett. aa), lo stoccaggio dei rifiuti è l’insieme delle attività di smaltimento, consistenti nelle operazioni di deposito preliminare dei rifiuti nonché delle attività di recupero consistenti nelle operazioni di messa in riserva degli stessi.

Diversamente, la lett.  bb) dello stesso articolo definisce il deposito temporaneo come un raggruppamento di rifiuti effettuato prima della raccolta nel luogo in cui gli stessi sono prodotti, a precise condizioni, quali ad esempio le Categorie omogenee ed il quantitativo posto in deposito e l’aspetto temporale del deposito stesso. In ogni caso, che il deposito si riferisca ai rifiuti pericolosi o ai rifiuti non pericolosi, il deposito temporaneo non può avere durata superiore ad un anno!
L’abbandono di rifiuti “alla rinfusa” e non per categorie omogenee esclude la configurabilità del cosiddetto deposito temporaneo regolare configurandosi di fatto in un deposito incontrollato, ciò avviene quando il deposito non prelude ad alcuna operazione di smaltimento o di recupero. In tal caso lo stesso esula dai confini della definizione di deposito temporaneo e viene quindi sanzionato a seconda dei casi o come illecito amministrativo ai sensi del D.Lgs.. n. 152 del 2006, art. 255 o come reato contravvenzionale ai sensi del D.Lgs. n. 152 del 2006, art. 256, comma 2.

Il D. Lgs 152/06 non precisa il significato da attribuire a categorie omogenee, ma il termine è impiegato sia nell’art. 187 che nell’All. G in relazione  al divieto di miscelazione, divieto per il quale si fà riferimento ai codici cer attribuiti ai rifiuti, tenendo conto solo delle prime due cifre che identificano la fonte del rifiuto.
Gli aspetti fisici, quantitativi e temporali del deposito temporaneo, che per i rifiuti speciali non pericolosi ha un limite temporale di 3 mesi o un raggruppamento massimo di 20 MC, mentre per i rifiuti  speciali pericolosi, rimane invariato l’aspetto temporale, portando però a 10 MC il quantitativo massimo accumulabile indistintamente  dall’aspetto temporale, sono imprescindibili dalla nozione di deposito temporaneo e proprio su questi due punti fondamentali, si distingue il deposito temporaneo dei rifiuti dallo stoccaggio.

Non rispettando le norme sopra indicate si ha una forma di gestione dei rifiuti che se in assenza della prescritta autorizzazione o comunicazione in procedura semplificata, viene sanzionato come contravvenzione dal D.Lgs. n. 152 del 2006, art. 256, comma 1
Quando non ricorre un deposito temporaneo, si configura un deposito preliminare se esso è realizzato in vista di successive operazioni di smaltimento,  ovvero una messa in riserva, se è realizzato in vista di successive operazioni di recupero, mentre si realizza un deposito incontrollato o abbandono.

Etichettatura rifiuti in deposito temporaneo

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sponsor

impianto autorizzato riciclo rifiuti plastici R13 R03

impianto autorizzato riciclo rifiuti plastici r13 r03

cedo impianto avviato autorizzato dalla provincia per la gestione e rigenerazione di rifiuti plastici r13 r03 capacità produttiva 5 ton giorno 100 mese 1200 anno.avviato parco fornitori e clienti. vendo per motivi di tempo

Smaltimento di estintori e di polveri estinguenti

smaltimento di estintori e di polveri estinguenti

~smaltimento di estintori obsoleti e polveri estinguenti lo smaltimento di estintori di tutte le tipologie e di polveri estinguenti, svolto in collaborazione esclusiva con società nazionali ed estere altamente specializzate, fa parte del servizio di “full service” che cqa srl...

Trasporto Rifiuti Conto Terzi

trasporto rifiuti conto terzi

ci offriamo per il trasporto dei rifiuti non pericolosi anche conto terzi nelle provincie di padova -vicenza - treviso e venezia. aut. ve18278 per informazione e preventivi chiedere di fabris cell: 3348240548 - m.fabris@raeepadova.it

Ceck up gratuito aziendale

ceck up gratuito aziendale

personale qualificato per ceck up gratuiti presso la vostra sede. particolare attenzione viene posta al corretto raggruppamento ed etichettatura dei rifiuti prodotti in azienda in conformità a quanto richiesto dalla normativa in merito al deposito temporaneo. richieda un...

Perizie sui mezzi adibiti al Trasporto dei Rifiuti

perizie sui mezzi adibiti al trasporto dei rifiuti

le imprese che intendono iscriversi alla sezione regionale dell’albo gestori ambientali, alla domanda di iscrizione devono allegare una “perizia giurata“, ai sensi dell’art. 12, comma 3, lettera a), del dm 406/98, che attesti l’idoneità tecnica dei veicoli...

Responsabilità Tecnica nella Gestione e trasporto dei Rifiuti

responsabilità tecnica nella gestione e trasporto dei rifiuti

le imprese che intendono iscriversi all'albo gestori ambientali devono nominare obbligatoriamente un responsabile tecnico in possesso dei requisiti professionali previsti dalla normativa, il quale si occupa di tutta la parte tecnicha relativa alla corretta gestione dei rifiuti, ad...

Servizi alle aziende

servizi alle aziende

chimico consulente adr e rspp offre varie tipologie di servizi alle aziende in tema di sicurezza sul lavoro, rifiuti e sostanze pericolose. per maggiori dettagli visitate il nostro sito: www.rifiutiesicurezza.it

sfridi di materiale feltro/tessile da termoformatura

sfridi di materiale feltro/tessile da termoformatura

sts-acoustics , produttrice di pannelli fono assorbenti, ripari calore, pannelli interni cabina per il mondo truck ed automotive , genera annualmente +2000 tons di sfridi composti essenzialmente da materiale tessile (feltro e tessuto) termoformato in pressa. gli sfridi sono di varie...

TRASPORTO RIFIUTI

trasporto rifiuti

la espurgo express srl è specializzata nel settore del trasporto rifiuti speciali pericolosi e non, effettua ritiro di batterie esauste al piobo, ritiro oli vegetali esausti, ritiro ferro, rame, ecc... con possibvilità di guadagno per il cliente. altri servizi. -...

Smaltimenti

smaltimenti

la società melis & c. service è una realtà di punta del nord sardegna che effettua servizi ambientali e smaltimenti certificati con particolare riferimento ai seguenti campi:  - trasporto e smaltimento rifiuti -  gestione del verde  - sgomberi e...

logo
90127 Palermo (PA)
Regione: Sicilia
logo
73020 Cavallino (LE)
Regione: Puglia
logo
35043 Monselice (PD)
Regione: Veneto
logo
20143 Milano (MI)
Regione: Lombardia