Aggiornamenti - Annunci - Aziende

Materie prime seconde e sottoprodotti

E’ stata pubblicata ad agosto una nuova norma tecnica, la Uni 10667-1, che riguarda la natura delle materie prime seconde e i sottoprodotti che derivano dalla trasformazione delle materie plastiche. Una norma che potrebbe aprire scenari interessanti per il mercato delle plastiche recuperate in alternativa ai polimeri vergini.
La norma tecnica, come spiega l’Ente nazionale italiano di unificazione Uni, è un documento che specifica nell’ambito della normativa vigente “come fare bene le cose garantendo sicurezza, rispetto per l’ambiente e prestazioni certe.”
Per quando riguarda la Uni 10667-1 la norma classifica le materie plastiche prime-secondarie ottenute da recupero e riciclo di rifiuti di plastica, quindi dal circuito post-consumo, e si riferisce ai sottoprodotti di materie plastiche nonché ai materiali, alle sostanze e agli oggetti di plastica generati da cicli produttivi o di pre-consumo. Sottoprodotti e materiali, questi, che hanno le caratteristiche delle materie plastiche prime-secondarie sin dall’origine (e che nel testo sono indicate come “materie plastiche prime secondarie all’origine”) che l’industria utilizza per la produzione di miscele di materiali e/o di manufatti che vanno poi sul mercato, o che vengono usate per fini diversi.
Una norma tecnica che fa chiarezza, quindi, sulla natura di materie prime seconde e sottoprodotti degli scarti da trasformazione di materie plastiche, senza dover ricorrere ogni volta a requisiti o standard merceologici per decidere se sono da considerarsi rifiuti o sottoprodotti.
La norma è frutto dell’aggiornamento di una precedente norma tecnica -la UNI 10667-1 -pubblicata nel giugno 1998 e aggiornata nel gennaio 2000 – che prevedeva che fossero considerate materie prime seconde quei residui che non contengono più dell’1% di sostanze indesiderate e sono effettivamente avviati ad un reimpiego in un ciclo produttivo.
L’aggiornamento era stato chiesto per fare ulteriore chiarezza sul concetto di materia prima seconda ab origine (ovvero quali fossero da considerare tali) e per inserire la nozione di sottoprodotto, con le specifiche di quando così dovesse essere considerato.
La revisione avviata nel 2009 e approdata con la nuova norma pubblicata in agosto ha consentito quindi di fare chiarezza sul primo punto, equiparando le materie prime secondarie all’origine ai sottoprodotti di cui alla direttiva 2008/98/CE, e di specificare la natura delle materie plastiche prime-secondarie.
La nuova norma UNI definisce quindi “sottoprodotti di materie plastiche e materie plastiche prime-secondarie all’origine” i materiali costituiti da residui, sfridi e scarti industriali plastici pre-consumo derivanti sia dalla produzione sia dalla trasformazione dei polimeri, immessi direttamente sul mercato senza pretrattamenti, salvo l’eventuale macinazione o altre operazioni di riduzione volumetrica per via meccanica. Questi materiali vengono equiparati quindi alle materie originali poiché già rispondono ai requisiti merceologici del settore per essere utilizzati in ulteriori attività di produzione/trasformazione delle materie plastiche.
Vengono poi definiti “materie plastiche prime-secondarie” i materiali derivanti da operazioni di recupero/riciclo di rifiuti di plastica costituiti da una matrice polimerica (polimeri o leghe o miscele di polimeri) e da cariche, pigmenti, additivi e altri polimeri compatibili con la matrice stessa, che si possono presentare anche sotto forma di polvere, granuli, scaglie, agglomerati e densificati, e che possono essere utilizzati per la loro funzione originaria, per riempimento o per ulteriori e diversi fini.
Le attività di aggiornamento e revisione delle norme interessano anche altre parti della UNI 10667 e in particolare alcuni utilizzi di polimeri specifici su cui l’iter è ancora in corso o in via di definizione. Inoltre viene chiarita l’applicabilità delle norme tecniche per quelle materie plastiche che possono essere considerate materie prime secondarie e per le quali non esiste ancora una norma specifica. In questi casi la classificazione può essere eseguita (in accordo tra le parti) prendendo spunto dalle metodologie citate nelle norme esistenti della serie.
Dovranno comunque essere dichiarati (dalle parti) i trattamenti effettuati e dovrà essere determinata la presenza di eventuali impurità o materiali indesiderati in quantità tali da non compromettere il recupero del rifiuto plastico pre e post-consumo.

(articolo tratto da http://www.borsarifiuti.com)

Operi nel settore ambientale?
Se sei un Trasportatore, Centro di Stoccaggio, Consulente o Intermediario di rifiuti puoi utilizzare questo spazio gratuito per diffondere il tuo logo, o far pervenire agli utenti del sito le promozioni che la tua Azienda offre.

Per eventuali informazioni, scrivi a: redazione@portalerifiutispeciali.it

Similar posts

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Annunci Offro

Idoneità Professionale per Trasporto Conto Terzi

idoneità professionale per trasporto conto terzi

disponiamo all'interno del nostro organico di personale formato ed in possesso del titolo di idoneita professionale per il trasporto nazionale e internazionale obbligatori per l'iscrizione presso l'albo competente. offriamo consulenza e formazione anche online.

Consulenza sul Sistema di Gestione Sistri

consulenza sul sistema di gestione sistri

offriamo consulenza e formazione ai delegati o responsabili della gestione dei rifiuti, in merito al sistema di tracciabilità dei rifiuti sistri.la formazione può avvenire anche presso la sede dell'azienda interessata, anche formando gruppi di lavoro interni. disponibilità a spostamenti in tutto...

Toner esausti

toner esausti

facciamo raccolta e trasporto rifiuti speciali d'ufficio quali, toner esasuti, cartucce inkjet, boccioni, nastri, ecc.  siamo autorizzati a questa tipologia di servizio sia con il trasporto sia con lo stoccaggio presso il nostro impianto con i codici cer 080318...

SERVIZIO DI CONSULENZA

servizio di consulenza

consulenza adr consulenza gestione rifiuti corsi di formazione finanziata corsi di formazione ambientale valutazione della qualità dei corsi d’acqua analisi chimiche igiene e sicurezza del lavoro business management school outsourcing rete commerciale responsabile...

Servizi alle aziende

servizi alle aziende

chimico consulente adr e rspp offre varie tipologie di servizi alle aziende in tema di sicurezza sul lavoro, rifiuti e sostanze pericolose. per maggiori dettagli visitate il nostro sito: www.rifiutiesicurezza.it

Verifica Gratuita corretta gestione rifiuti Speciali

verifica gratuita corretta gestione rifiuti speciali

spett.le produttore/azienda rappresento crea gest  nuova associata di confindustria palermo,  avrei il piacere di potere  organizzare un incontro per presentare la nostra azienda e i suoi servizi. personalmente ho già frequentato il sistema confindustriale alla guida di...

impianto autorizzato riciclo rifiuti plastici R13 R03

impianto autorizzato riciclo rifiuti plastici r13 r03

cedo impianto avviato autorizzato dalla provincia per la gestione e rigenerazione di rifiuti plastici r13 r03 capacità produttiva 5 ton giorno 100 mese 1200 anno.avviato parco fornitori e clienti. vendo per motivi di tempo

Smaltimento di estintori e di polveri estinguenti

smaltimento di estintori e di polveri estinguenti

~smaltimento di estintori obsoleti e polveri estinguenti lo smaltimento di estintori di tutte le tipologie e di polveri estinguenti, svolto in collaborazione esclusiva con società nazionali ed estere altamente specializzate, fa parte del servizio di “full service” che cqa srl...

Trasporto Rifiuti Conto Terzi

trasporto rifiuti conto terzi

ci offriamo per il trasporto dei rifiuti non pericolosi anche conto terzi nelle provincie di padova -vicenza - treviso e venezia. aut. ve18278 per informazione e preventivi chiedere di fabris cell: 3348240548 - m.fabris@raeepadova.it

Ceck up gratuito aziendale

ceck up gratuito aziendale

personale qualificato per ceck up gratuiti presso la vostra sede. particolare attenzione viene posta al corretto raggruppamento ed etichettatura dei rifiuti prodotti in azienda in conformità a quanto richiesto dalla normativa in merito al deposito temporaneo. richieda un...

Registrati Gratuitamente

Ultime Aziende Iscritte

logo
25030 Erbusco (BS)
Regione: Lombardia
logo
26900 Lodi (LO)
Regione: Lombardia
logo
19020 Brugnato (SP)
Regione: Liguria
logo
37014 Castelnuovo del Garda (VR)
Regione: Veneto

Annunci Rifuti Cerco

Collaboratori per azienda trasporto rifiuti

collaboratori per azienda trasporto rifiuti

ricerchiamo nella regione veneto, collaboratori per la ricerca di clientela per il recupero e smaltimento dei rifiuti. formazione interna all'azienda, supporto, accompagnamento all'inizio dell'attività e anticipi provvigionali. sarà riconosciuto il ruolo e...

CERCO A I TAPPI DELLE BOTTIGLIE

cerco a i tappi delle bottiglie

  cerco a i tappi delle bottiglie (hdpe) 8-20/ tons in zona nord , materiali non triturato.   marco

Scarti Bobine Accoppiate !!

scarti bobine accoppiate !!

cerchiamo  in grande quantità , stock post/pre produzione bobine di pp,pet (neutre), opp/bopp, carta/alluminio accoppiate, metallizzate, plastificate, stampate/non in grande quantità.

cerco batterie al piombo esauste

cerco batterie al piombo esauste

cerco batterie al piombo codice cer 160601 in italia. imballate su bancali o sfuse. per informazioni chiamare 347 1067478 falcinelli mail: commerciale@alltrust.it www.alltrust.it  

COMPRO FUSTI-CISTERNE-FLACONI

compro fusti-cisterne-flaconi

acquistiamo carichi completi di fusti-cisterne-flaconi (hdpe) materiale provenienza post-consumo e/o scarti di produzione. il materiale deve essere selezionato e pressato in balle regettate. acquisti continuativi per quantita illimitate (rapporto commerciale, serio e duraturo). per info tel.:...

COMPRO CASSETTE E BINS HDPE

compro cassette e bins hdpe

acquistiamo carichi completi di cassette e bins (hdpe) materiale provenienza post-consumo e/o scarti di produzione. il materiale deve essere selezionato e pressato in balle regettate. acquisti continuativi per quantita illimitate (rapporto commerciale, serio e duraturo). per info tel.:...

ACQUISTIAMO CARICHI COMPLETI DI TUBI AGRICOLI GROSSO SPESSORE E/O TUBI RIGIDI (NON MANICHETTE).

acquistiamo carichi completi di tubi agricoli grosso spessore e/o tubi rigidi (non manichette).

acquistiamo carichi completi di tubi agricoli grosso spessore e/o tubi rigidi (non manichette). i materiali devono essere selezionati ed imballati per tipologia. acquisti continuativi per quantita illimitate (rapporto commerciale, serio e duraturo). per info tel.: 0885.425029 - cell.:...

CONTO LAVORAZIONE MATERIE PLASTICHE

conto lavorazione materie plastiche

siamo attrezzati per conto lavorazione materie plastiche (triturazione, deferrizzazione, lavaggio, asciugatura).impianti nuovi di nuova generazione, risultati secondo norme uni 10667. per info tel.: 0885.425029 - cell.: 347.5312654  

Cercasi plastica

cercasi plastica

per azienda estera cercasi rifiuti plastica  pet  bottiglie  pp big-bags  ldpe foglia  hdpe soffiaggio .......... !  quantità 500 ton. per contattare  marco

CERCHIAMO MACINATI E BRICCHETTI

cerchiamo macinati e bricchetti

cerchiamo macinato da tappi in pp, pp/pe, hdpe colore neutro/bianco e floreale. macinato da cassette in pp colore bianco. bricchetti neutri bianchi in pp/pa da film. cerchiamo forniture continue e costanti. luisa santucci de magistris

Archivi

Scarica il Pdf dei servizi offerti

support