Gli scarti di origine animale non sono rifiuti se ricorrono le condizioni per considerarli sottoprodotti

Con specifico riferimento al tema che riguardante gli scarti di origine animale, perché essi siano sottratti al regime dei rifiuti ed assoggettati al regolamento CE n. 1774/2002, occorre che essi siano qualificabili come sottoprodotti ai sensi del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, art. 183, comma 1, lett. n), con la conseguenza che, nei casi in cui in cui il produttore se ne sia disfatto per destinarli allo smaltimento, essi restano assoggettati alla disciplina sui rifiuti dettata dal D.Lgs. 152 del 2006. Cass. pen. sentenza del 15.01.2015

read more

Approfondisci

EcoSeek. L’App Gratuita sulla Gestione dei Rifiuti.

Nato come sito web di informazione sulle tematiche ambientali e sui rifiuti, PortaleRifiutiSpeciali.it presenta la sua nuova applicazione per smartphone (oggi in versione Beta) che ti aiuta ad individuare la destinazione del tuo rifiuto.

Se non conosci il codice Cer, inserendo la descrizione del rifiuto prodotto o parte di essa, avvii una ricerca che ti portera ad individuare il codice corretto.

Attraverso la geolocalizzazione, EcoSeek ti fornirà le aziende iscritte sul nostro motore di ricerca ed autorizzate al trasporto o conferimento.

read more

Approfondisci

Rifiuti Pericolosi. Le nuove caratteristiche di pericolo. Regolamento (UE) n. 1357/2014 del 18 dicembre 2014

Sulla Gazzetta Ufficiale Europea L 365 del 19 dicembre 2014 è stato pubblicato il Regolamento (UE) n. 1357/2014 del 18 dicembre 2014 che sostituisce l’allegato III della direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive.

Con questo Regolamento sono modificati i codici H (i nuovi codici saranno identificati con le lettere HP) che definiscono le caratteristiche di pericolo dei rifiuti.
Il Regolamento 1375/2014 entra in vigore l’8 gennaio 2015 e si applica a decorrere dal 1° giugno 2015.

Regolamento (UE) n. 1357/2014 della Commissione, del 18 dicembre 2014 , che sostituisce l’allegato III della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive Testo rilevante ai fini del SEE

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

vista la direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Approfondisci

ADR 2015: pubblicata la Direttiva UE

Pubblicata la Direttiva 2014/103/UE del 21 novembre 2014 che adegua per la terza volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose ( ADR, RID e ADN 2015 ).
(GUUE L335 del 22/11/2014)

Attendiamo ora che il nostro Ministero Trasporti recepisca tale atto in modo da rendere vigenti i nuovi testi anche nel nostro paese per il trasporto interno.

DGSA consulenze di Cappella Enrico

read more

Approfondisci